martedì 24 ottobre 2017

Recensione: Aspettami fino all'ultima pagina

Buongiorno cari lettori, oggi vi lascio la mia recensione del libro Aspettami fino all'ultima pagina di Sofia Rhei, edito da Newton Compton che ringrazio per avermi dato la possibilità di leggerlo.


ASPETTAMI FINO ALL'ULTIMA PAGINA
Newton Compton | 256 pp. | €10,00
Silvia ha quasi quarant’anni, vive e lavora a Parigi e ha una relazione difficile con Alain, un uomo sposato che da mesi le racconta di essere sul punto di lasciare la moglie. Dopo tante promesse, sembra che lui si sia finalmente deciso, ma la fatidica sera in cui dovrebbe trasferirsi da lei, le cose non vanno come previsto. E Silvia, in una spirale di dolore e umiliazione, decide di farla finita con quell’uomo falso e ingannatore e di riprendere in mano la sua vita. Alain però non si dà per vinto, e Silvia non è abbastanza forte da rimanere indifferente alle avances dell’uomo che ama... Dopo giorni e notti di disperazione, viene convinta dalla sua migliore amica a fare visita a un bizzarro terapeuta, il signor O’Flahertie, che sembra sia capace di curare le persone con la letteratura. Grazie ad autori come Oscar Wilde, Italo Calvino, Gustave Flaubert, Mary Shelley, e al potere delle loro storie, Silvia comincia a riflettere su chi sia realmente, su quali siano i suoi desideri più profondi e su cosa invece dovrebbe eliminare dalla sua vita...



Prima di iniziare a leggere questo libro avevo già letto diverse recensioni non molto entusiaste e quindi, per fortuna, ho iniziato la lettura con non troppe speranze, con la paura di rimanerne delusa. Ora che sono giunta alla fine ammetto che neanche io sono riuscita pienamente ad amare Aspettami fino all’ultima pagina, nonostante la trama sia abbastanza originale.
Silvia è la protagonista dell’intera storia, quasi quarant’anni ma ferma alla visione dell’amore che hanno gli adolescenti. Da anni infatti ormai è “intrappolata” in una relazione malsana in cui lei fa la parte dell’amante e da cui non riesce a tirarsene fuori. Innamorata di un uomo, Alain, che palesemente la usa
solamente per le sue voglie sessuali, Silvia non è in grado da sola di affrontare una separazione da quell’uomo, che ogni volta le dice di amarla ma poi non rispetta le promesse. 
È qui che entra in gioco il signor O’ Flahertie, terapeuta dai metodi originali e quanto mai efficaci. Infatti, sfruttando la passione di Silvia e dei suoi pazienti per la letteratura il vecchio O’ Flahertie sa sempre come affrontare i loro problemi con l’aiuto dei libri e dei messaggi nascosti al loro interno. Affinché siano loro stessi ad arrivare a capire cosa cambiare e come andare avanti.
Intorno alla figura del vecchio terapeuta aleggia un’aria intrisa di mistero, che aumenta la curiosità del lettore. E forse è anche l’unico aspetto che valga la pena approfondire e per cui continuare a leggere. Perché effettivamente per quanto la storia di Silvia possa sembrare interessante non sono riuscita ad entrare in sintonia con la protagonista. 
Parlando di Alain, l’uomo che causa tanto dolore alla protagonista, sembra una figura sfocata, vagamente descritta e che per l’intera storia ci rimane velato. Se da un lato questo può dare fastidio, dall’altro credo che sia una buona scelta fatta dall’autrice. In fondo Alain è l’uomo che Silvia deve dimenticare e che in realtà, seppur sia difficile ammetterlo per la protagonista, non ha davvero un significato importante nella sua vita. Così come da amante è assente, anche nelle descrizioni ci risulta poco tangibile. 
Come dicevo il signor O’Flahertie è l’unica nota davvero positiva della storia, un anziano simpatico che sa sempre quali parole usare per far risvegliare Silvia dalla sua infatuazione. Nel finale troviamo anche un bel colpo di scena legato alla sua figura. 
Insomma Aspettami fino all’ultima pagina è un libro carino da cui non aspettarsi molto, dalla trama originale ma purtroppo non sfruttata a pieno. Non mi sento di bocciarlo completamente, perché comunque lo stile dell’autrice aiuta a far scorrere velocemente la lettura e portarla a termine. 




Voi avete letto questo libro?
Che ne pensate?

lunedì 23 ottobre 2017

Uscite Newton Compton dal 23 al 29 Ottobre

Buongiorno e buon inizio settimana miei cari lettori. Per chi se lo fosse perso ieri è iniziato il giveaway per Io e te come un romanzoQUI
Ma oggi sono qui per parlarvi delle nuove uscite Newton Compton di questa settimana ^^ ecco qui i titoli più interessanti...



L'AMORE MI CHIEDE DI TE
Newton Compton | 320 pp. | €10,00
Roccamonte è una cittadina tranquilla, dove non succede mai molto. Per questo fa notizia anche l’apertura di una tisaneria: a gestirla è Selva, una ragazza arrivata da poco in paese. Considerata strana sin da piccola, per i suoi gusti diversi dalle coetanee, Selva ha un dono particolare: è brava ad aiutare chi è in difficoltà. Per qualsiasi problema, lei ha pronto un rimedio a base di erbe. Enea è il primo cittadino di Roccamonte: disponibilissimo con tutti, gentile e cordiale. Eppure assolutamente restio a lasciarsi coinvolgere. Tanto meno da Selva, con la quale Enea non sembra avere niente in comune. Ma nonostante si ripeta che deve starle alla larga, non può negare, almeno a se stesso, di esserne attratto. Quando finalmente tra i due sta per nascere qualcosa e lui pare deciso a lasciarsi andare, qualcuno fa ritorno in paese... Qualcuno che appartiene al passato di Enea.


IL CACCIATORE DI LIBRI PROIBITI
Newton Compton | 384 pp. | €9,90
Roma, agosto 1559.
Paolo IV, il papa che ha emanato il primo Indice dei libri proibiti, esala l’ultimo respiro. Il popolo della Città Eterna insorge, abbandonandosi a devastazioni e profanazioni di una brutalità mai vista prima. Ma fatti ben più gravi e inauditi accadono nelle vie della città nelle stesse ore, eventi che hanno del miracoloso e di cui nessuno deve venire a conoscenza. Il cardinale camerlengo vuole che a condurre le indagini su quegli strani episodi sia Raphael Dardo, un agente segreto del duca Cosimo I de’ Medici, che era rinchiuso nelle prigioni di Castel Sant’Angelo per il possesso di una Bibbia giudicata maledetta. Se vuole riacquistare la libertà e avere salva la vita, Raphael dovrà risolvere il caso prima che abbia inizio il conclave che eleggerà il nuovo pontefice. Con l’aiuto di un geniale alchimista, di due bellissime e astute cortigiane, e persino del grande maestro Michelangelo, Raphael inizia una ricerca che lo condurrà sulle tracce di un libro. Il più antico, raro, misterioso e pericoloso che sia mai stato scritto. I pochi che sono a conoscenza della sua esistenza lo chiamano Il Codice dei miracoli, e devono custodirne i segreti a tutti i costi…


WINTERSONG
Newton Compton | 384 pp. | €10,00
L’inverno si avvicina, e il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa…
Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong trasporta il lettore in un’atmosfera indimenticabile.

CON TE OLTRE I LIMITI
Newton Compton | 288 pp. | €10,00
Se pensi che questa sia una storia già sentita, ti stai sbagliando. La mia non è una storia d’amore… Almeno non la solita storia d’amore. Faccio l’avvocato e sono abituata a scoprire le cose, a portare alla luce i segreti, ma questa volta non ci sono riuscita. Ogni giorno River mi dà almeno dieci validi motivi per stargli lontano, e undici ragioni per cui non posso farlo. Il nostro rapporto doveva rimanere strettamente professionale, e io ci ho provato. Poi c’è Cole: dopo quattro anni di matrimonio, con lui tutto è cambiato. Non immaginavo che due persone che vivono insieme potessero sentirsi così distanti. Ma non sono pronta a rinunciare a lui. Un uomo sta cercando di farmi crollare. Un altro di vendicarsi. Entrambi mi stanno mentendo.

ALIBI DI FERRO
Newton Compton | 480 pp. | €10,00
C’è un terribile assassino, detto “il crematore”, che esegue oscuri rituali in un bosco nei pressi di Minneapolis. La cerimonia è sempre la stessa: prima unge le sue vittime, poi dà fuoco ai corpi. Ha già mietuto tre vite, e non si fermerà qui. Una donna è sopravvissuta all’ultima carneficina, ma nessuno riesce a farla parlare. Tanto che Kate Conlan, l’agente dell’FBI incaricata del caso, fatica a capire se la testimone sia una potenziale vittima o sia coinvolta in maniera molto più inquietante. I superiori le stanno addosso perché la prossima vittima potrebbe essere la figlia di Peter Bondurant, un miliardario molto potente. E proprio a causa delle pressioni del facoltoso imprenditore viene convocato l’agente speciale John Quinn. Ma nonostante sia uno tra i più brillanti profiler dell’FBI, John è anche l’ultima persona con cui Kate desidera lavorare, dopo la fine della loro relazione. Non è soltanto il caso più difficile della sua carriera: Kate è anche l’unica in grado di fermare il killer…

I MEDICI. DECADENZA DI UNA FAMIGLIA
Newton Compton | 384 pp. | €9,90
Un grande romanzo storico
La Parigi del diciassettesimo secolo è l’essenza del vizio e della violenza. Maria de’ Medici, da poco sposa di Enrico IV di Borbone, si trova ben presto a fare i conti con le mire rapaci di Henriette d’Entragues. Con un documento scritto, Enrico stesso ha promesso alla propria favorita di prenderla in moglie, e ora quel foglio è l’arma con la quale ricattarlo. Ma non è l’unica minaccia: un’altra arriva da un gruppo di nobili che cospirano per rovesciare il trono. Avvertendo che le sorti proprie e del re sono sempre più critiche, Maria decide allora di affidarsi a Mathieu Laforge, spia e sicario abilissimo, capace di sventare più di una congiura. Ma la regina non sa ancora che il suo destino sarà segnato dalla lotta costante contro coloro che vogliono la fine del suo regno. Quando Enrico IV di Borbone muore, vittima dell’ennesimo complotto, all’orizzonte si profila, inarrestabile, l’ascesa di un astro di prima grandezza della politica francese: il cardinale di Richelieu. Sarà proprio lui, dopo la morte del re, ad acquisire un potere sempre maggiore, tradendo colei che più di chiunque altro ne aveva favorito la fortuna: Maria de’ Medici.

Quale libro vi incuriosice maggiormente?

domenica 22 ottobre 2017

Giveaway: Io e te come un romanzo

Cari lettori buona domenica! Come saprete già è tempo di giveaway, per la vostra felicità. In palio, come scelto dalla maggioranza di voi, una copia cartacea del libro Io e te come un romanzo di Cath Crowley (De Agostini).
Ricordo che Alexandra Scarlatto ha vinto un altro libro (Gli occhi neri di Susan) per aver indovinato il titolo del premio di oggi =D
Ma prima di passare a scoprire le regole del giveaway scopriamo insieme il libro.

IO E TE COME UN ROMANZO
DeAgostini | 349 pp. | €14,90
Ci sono ferite che non si rimarginano, giorni che non si dimenticano. Come il giorno in cui Rachel ha detto addio al suo migliore amico, Henry Jones. Era una sera d'estate, e lei stava per trasferirsi dall'altra parte del Paese. Ma, prima di andarsene, si era nascosta nella libreria gestita dai Jones e aveva infilato una lettera nel libro preferito di Henry. Una lettera d'amore a cui Henry non aveva mai risposto. Ora, però, sono passati tre anni e quel giorno sembra lontano una vita intera. Perché nel frattempo il fratello di Rachel è morto, e lei è l'ombra di quel che era. Il dolore la soffoca, e l'unica via d'uscita sembra tornare a casa. Dalle cose che Rachel ama di più: la libreria e Henry. I due iniziano quindi a lavorare fianco a fianco, circondati dai libri, confortati dalle parole. E, mentre tra gli scaffali impolverati della libreria si intrecciano le storie di tutta la città, Rachel e Henry si ritrovano. Perché non c'è posto migliore delle pagine di un libro per ritrovare se stessi.


GIVEAWAY

In palio una copia cartacea di Io e te come un romanzo, partecipare è semplice, vi basterà seguire alcune regole. Il vincitore sarà estratto a sorte tramite il sito random.org. 
Chi non seguirà tutte le regole sarà escluso dalla partecipazione. 

REGOLE:
  1. Essere follower del blog; 
  2. Mettere 'mi piace' alla pagina Facebook Un buon libro non finisce mai;
  3. Mettere 'mi piace' alla pagina Facebook De Agostini Libri;
  4. Commentare questo post scrivendo perché vorreste ricevere il libro;
  5. Compilare il form sottostante.
Il vincitore dopo aver ricevuto il libro, avrà la possibilità di scrivere una recensione del libro che sarà pubblicata sul nostro blog!!

Per ricevere punti extra, potete condividere sui vari social o blog (ricordatevi l'hashtag #Unbuonlibrononfiniscemai).





Infine volevo ricordare, per correttezza, che chi ha indovinato sulla pagina Facebook il titolo del libro ha diritto a 2 punti bonus in più. 


Il giveaway chiuderà il 3 Novembre.
Buona fortuna!!

Per eventuali domande e chiarimenti, potete scrivermi su Facebook o tramite email. 

sabato 21 ottobre 2017

Tutto questo ti darò di Dolores Redondo, l'autrice in Italia

Martedì è arrivato nelle librerie italiane Tutto questo ti darò di Dolores Redondo. Un noir appassionante sulla violenza dei pregiudizi e i conflitti di una famiglia segnata da segreti inconfessabili. Il libro pubblicato in Spagna lo scorso novembre, 350.000 copie vendute è in corso di traduzione in 22 Paesi
Dolores Redondo inoltre è la vincitrice del Premio Planeta 2016 ed è stata selezionata nella shortlist del CWA International Dagger, il più importante premio di crime europeo. 

Quindi oggi voglio presentarvi il libro, ma soprattutto invitarvi alle presentazioni che l'autrice terrà in Italia!

TUTTO QUESTO TI DARÒ
DeA Planeta | 544 pp. | €17,00
Quando una coppia in divisa bussa alla sua porta, Manuel, scrittore di successo ossessivamente dedito alla stesura del prossimo bestseller, intuisce all’istante che dev’essere accaduto qualcosa di grave ad Alvaro, l’uomo che ama e al quale è sposato da anni. E infatti il corpo senza vita del marito è stato ritrovato al volante della sua auto, inspiegabilmente uscita di strada tra le vigne e i paesaggi scoscesi della Galizia, a chilometri di distanza dal luogo in cui Alvaro avrebbe dovuto trovarsi al momento dell’incidente. Sconvolto, Manuel parte per identificare la salma. Ma giunto a destinazione si ritrova invischiato in un intrico di menzogne, segreti e omissioni che ha al centro la ricca e arrogante famiglia d’origine del marito. Con l’aiuto di Nogueira, poliziotto in pensione dal carattere ruvido, e di Padre Lucas, il prete locale amico d’infanzia di Alvaro, Manuel indaga sulle molte ombre nel passato dei Muñiz Dávila e sulla vita segreta dell’uomo che si era illuso di conoscere quanto se stesso.
Serrato, sorprendente e ricco di atmosfera, Tutto questo ti darò è un thriller psicologico dalla sensibilità finissima, capace di indagare con la stessa onestà le dinamiche del cuore e quelle – troppo spesso malate – della nostra società.


L'AUTRICE:
Dolores Redondo ha studiato Legge e ha lavorato nel mondo del business per anni prima di diventare scrittrice a tempo pieno. I suoi romanzi hanno venduto oltre 1.000.000 di copie nella sola Spagna e sono stati tradotti in 35 lingue. Con Tutto questo ti darò si è aggiudicata il Premio Planeta 2016, che ha venduto nella sola Spagna oltre 350.000 copie.



DOLORES REDONDO IN ITALIA

L'autrice sarà in Italia per presentare il suo libro in due date diverse:
  • Lunedì 23 ottobre alle ore 18.30, presentazione del libro presso il Circolo dei Lettori di Torino (via G. Bogino, 9). Interviene l’autore Enrico Pandiani
  • Mercoledì 25 ottobre alle ore 18.00, presentazione del libro presso l’Instituto Cervantes di Roma (Piazza Navona 91). Interviene la giornalista di Radio Libri Alessandra Rotolo


Chi andrà a vedere la presentazione?



venerdì 20 ottobre 2017

Segnaliamo #29

Cari lettori, anche oggi doppio post! Ho tantissimi libri di cui parlarvi e un post a giornata non basta xD oggi precisamente vorrei parlarvi di un po' di autori italiani e dei loro libri. Ovviamente fatemi sapere, come sempre, se ne conscete già qualcuno.




IPOTESI DI FORMA
NullaDie | 189 pp. | €17,00
Clara corre verso i bambini. Chiede pietà. Non riesco a reagire. Un’intensa raffica di proiettili si scaglia con ferocia su quanto di più caro avessi nella vita. Clara cade a terra. I suoi occhi mi cercano. Il drone si gira, setaccia la zona. Le gambe m’impediscono di compiere passi. Mi sento svenire, mentre Clara torna a dormire, per l’ultima volta. Il sangue si muove verso i gradini. Sembra cercarmi. Cado a terra vicino ai corpi di Sofia e Massimo rimasti senza vita.
Immobile la memoria di Sebastian, immobile il tempo che lo costringe come un prigioniero. Da quel giorno.
E se la nuova direzione da intraprendere fosse determinata dagli uomini che la vita ci impone d’incontrare? Uno sfondo onirico-fantastico accarezza temi di natura filosofica mediante l’azione che diviene conquista. Il valore della decisione, la fuga dall'accidia, la caducità del corpo e la memoria guidano Sebastian sin dall'inizio del racconto. Sarà il ricordo a donare forma alla vita sottraendola alla linearità del tempo.

UNA TATA PER PAPÀ
91 pp. | €9,99 (cartaceo) | €0,99 (eBook)
 Daniel Lee è un padre single che si divide tra il lavoro e il piccolo Kevin, la cui madre è scappata per inseguire il suo sogno di diventare modella. Per Daniel la vita non è affatto semplice, il suo lavoro di avvocato gli occupa la maggior parte del tempo e le sue giornate sono una corsa contro il tempo.
Da un giorno all’altro nella vita del bambino compare Bonnie.
Bonnie tiene compagnia al piccolo quando il papà ritarda, Bonnie lo diverte, è simpatica. E Daniel se da un lato è felice per la gioia del bambino, dall’altro è infastidito da ciò che lei possa pensare di lui. Complice il suo matto amico Mike Harris, un vero dongiovanni, decide di assumere una tata e tra le tante mamme provocanti, interessate più a lui che al bambino, ai colloqui si presenta anche Bonnie.
Nel vederla, Kevin fa salti di gioia e Daniel non potrà far altro che sceglierla. Bonnie ci sa fare con Kevin, da quando c’è lei in casa tutto ha un sapore più dolce, perché è bellissima con tutte le sue imperfezioni e lui semplicemente è cambiato, non ha più voglia di storie da una notte.
Peccato che la tata sia l’unica donna capace di resistergli e non ne capisce il motivo, anche quando la sua maschera cade rivelando i suoi sentimenti.
Che stesse nascondendo qualcosa?

SAI DOVE SUSSULTA IL CUORE
357 pp. | €0,99 (eBook)
Alla fine della storica relazione con il suo ex ragazzo, Tessa si trasferisce a Milano per svolgere la professione per cui ha studiato: traduttrice e mediatrice culturale. Assunta presso una comunità di accoglienza, Tessa si dedica totalmente al lavoro dimenticandosi di vivere la vita, fino a quando, a partire da quello che sembrava essere solo un temporale passeggero in un normalissimo lunedì pomeriggio, le cose per lei cominciano inaspettatamente a cambiare. L’incontro fortuito con un fascinoso quanto sfuggente commercialista, l’arrivo in comunità di un ospite ribelle e dal passato misterioso e un impegnativo trasloco in un nuovo appartamento nella periferia milanese saranno la chiave che aprirà nuovamente la porta del suo cuore, tenuta chiusa per troppo tempo. Così, tra segreti scoperti casualmente, serate trascorse presso antiche osterie dall’aspetto pittoresco e un viaggio in Puglia dal sapore tutto familiare, Tessa si troverà a dover fare i conti con i suoi tormenti sentimentali e a prendere delle decisioni che cambieranno il corso della sua vita.
 
IO SONO L'IMPERATORE
Affinità Elettive | 252 pp. | €14,00
Un segreto nascosto per secoli, luoghi intrisi di magia, una setta occulta: sono questi gli ingredienti di un “giallo archeologico” coinvolgente, dove storia, ironia e mistero sono mescolati per creare una vicenda da leggere tutta d’un fiato.
Tarso (Turchia), 8 luglio 2010. Un professore universitario scopre nei suoi scavi ciò che molti hanno cercato invano: la tomba di Giuliano l’Apostata, l’imperatore filosofo. Ma il sepolcro è vuoto e l’archeologo viene trovato morto subito dopo la clamorosa scoperta. Il professore è stato ucciso? Chi ha trafugato i resti mortali di Giuliano? Dov’è finito il tesoro sepolto con lui?
Parte da qui l’avventura di Francesco Speri, un impiegato di banca con la passione per la storia romana, che si ritrova ad indagare tra codici cifrati e siti antichi sulle tracce dell’Apostata. Importante si rivela l’aiuto di Chiara, con la quale intraprende una complicata storia d’amore.
Il giallo si infittisce quando un’organizzazione neo-pagana farà di tutto per ostacolare il protagonista, intenzionato a proseguire, ad ogni costo, le ricerche del professore…

SENZA ETICHETTE
Libromania | 234 pp. | €2,99
Durante un campeggio estivo i destini di Alek e Dave s’incrociano per caso. Nonostante gli incontri siano solo estivi tra i due ragazzi nasce subito un’amicizia fraterna e profonda. I campeggi si ripetono negli anni e i due intuiscono sin da subito che questo legame ha qualcosa di speciale, un qualcosa a cui non sanno ancora dare un nome, ma di cui sentono l’energia, a tratti il tormento. Insieme sentono di potersi completare, ma le cose non saranno così semplici…Il padre di Dave ha in mente cose troppo diverse per suo figlio. Passano cinque anni e quando Dave ha vent’anni, la vita lo porta ad andare a Londra, la città in cui anche Alek lavora già da un po' di tempo.
Come spesso accade alle relazioni vere i due si perdono per, prima o poi, ritrovarsi in forme diverse e sempre nuove. Riuscirà Dave ad essere finalmente se stesso e a realizzare il desiderio di amare Alek? L’autrice insegue affettuosamente le storie parallele dei due protagonisti disegnandone i percorsi diversi con tanta delicatezza e tenerezza.

FELICE PERCHÉ HO TE
PubMe | 352 pp. | €1,99
Fuggita dal suo piccolo paesino di provincia dopo la fine di una rovinosa storia d’amore, Aurora vive a Parma dove conduce una vita tutto sommato tranquilla: divide il suo appartamento con le coinquiline e fidate amiche Isabel e Camille, la sua quotidianità è fatta di casa, lavoro e qualche uscita con gli amici.
L’agenzia per cui lavora però è sull’orlo del fallimento e Aurora ha il compito di creare un progetto da presentare ad un potente imprenditore che lo finanzi, risollevando così la reputazione della  piccola agenzia viaggi. Sarà proprio da questo momento che la vita di Aurora prenderà una piega inaspettata, che stravolgerà per sempre la sua vita.
L’incontro con Alessandro Alinovi le risveglierà qualcosa dentro, qualcosa che all’inizio sembra essere un odio profondo per quell’esuberante ma arrogante e presuntuoso ragazzo, ma che presto si rivelerà essere ben altro.  La passione li travolge e Aurora si ritroverà catapultata in un mondo tutto nuovo, un mondo che cancellerà per sempre le sue certezze, facendole scoprire che non tutto ciò che luccica è oro.
Alessandro è un ragazzo difficile ma al tempo stesso è l’unico in grado di dare ad Aurora tutto ciò che nessun altro le aveva mai dato prima e non solo in positivo: il passato dell’imprenditore si farà presto vivo tra loro due e comprometterà la serenità alla quale Aurora era abituata ormai da tempo.
Un intreccio di passioni, misteri e segreti scaglierà i due ragazzi in un violento turbine di situazioni pericolose e sfrenate passioni.
Insieme alla protagonista cadrete in un baratro: Alessandro Alinovi, si ama e si odia, è un uomo fatto di ombre, dove qua e là ci sono sprazzi di luce, pochi ma forti, luci che possono accecare.
 

Anteprima: Ogni storia è una storia d'amore, il nuovo romanzo di Alessandro D'Avenia

Buongiorno carissimi lettori, nei giorni scorsi sono venuta a conoscenza di questa fantastica notizia *-* e volevo condividerla con voi! Il 31 Ottobre infatti uscirà per Mondadori il nuovo romanzo di Alessandro D'Avenia. Questa è una succosa novità per tutti i fan dell'autore. Speriamo tutti insieme che ancora una volta riesca ad emozionarci!

OGNI STORIA È UNA STORIA D'AMORE
Mondadori | 324 pp. | €20,00
L’amore salva?
Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva?
Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). Ogni storia è una storia d’amore è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”.



Che ne pensate di questo nuovo libro?
Chi lo leggerà?


giovedì 19 ottobre 2017

Ultime uscite DeAgostini: La ladra di neve e Il giglio d'oro

Cari lettori buongiorno. Cosa state leggendo di bello? Io per ora sono presa dall'università e vado un po' a rilento.
Ma comunque volevo parlarvi delle ultime due uscite edite DeAgostini. Non sono riuscita a presentarveli in anteprima, ma sono usciti entrambi questo mese così ho deciso di recuperare adesso.

LA LADRA DI NEVE
DeAgostini | 416 pp. | €14,90
Snow vive nell’istituto psichiatrico di massima sicurezza di Whittaker da quando è solo una bambina. Ora ha sedici anni e un’unica certezza: lei non è pazza. È prigioniera. Lo sente nel suo cuore, nei suoi sogni, e ne è più che sicura quando guarda negli occhi Bale, il miglior compagno di sventure che le potesse capitare. Nel momento in cui Snow lo bacia, però, accade qualcosa di terribile: Bale cade in stato catatonico e scompare all’interno di uno specchio stregato. Senza di lui Snow non ha più certezze, né motivi per restare. Aiutata da un’amica, fugge dalla sua prigione. Più veloce che può, più lontano che può, oltre i cancelli dell’ospedale. Qui incontra Jagger, un ragazzo misterioso che promette di aiutarla a salvare Bale. Snow accetta di seguirlo e in quell’istante il mondo attorno a lei cambia. Sotto i suoi piedi il terreno si trasforma in ghiaccio, e tutto diventa neve e magia. Jagger l’ha portata ad Algid, un regno incantato sul cui trono siede un tiranno sanguinario. Così, in un mondo condannato a un eterno inverno, Snow si troverà a combattere per l’amore e la giustizia. Diventerà ladra, strega e spia, disposta a tutto pur di trovare una risposta alla domanda che più la spaventa: chi è lei davvero? Dalla penna della regina del fantasy americano, un romanzo che ha scalato la classifica dei bestseller del «New York Times». Una storia irresistibile che intreccia in modo magistrale magia, amore e sangue. 


IL GIGLIO D'ORO
DeAgostini | 330 pp. | €14,90
Occhi viola come uno smalto Chanel, capelli bianchi come il ghiaccio e una strana macchia dorata a forma di giglio sulla spalla. Astrid è diversa da tutte le ragazze che conosce e l'ha sempre saputo. Per lei quel fiore che brucia sulla pelle è solo una delle tante stranezze che la rendono un tipo da cui è meglio stare alla larga. Nasconderlo è l'unico modo per sentirsi normale. Anche Kami, a miliardi di chilometri di distanza, vorrebbe sentirsi normale. È il figlio del tiranno di Lundea, che ha messo in ginocchio il pianeta, e cerca un modo per riscattare se stesso e il suo popolo. Kami e Astrid non si conoscono, ma sono più simili di quanto potrebbero mai immaginare. Perché Lundea e la Terra sono pianeti gemelli, uniti da un legame indissolubile di energia. Ogni volta che sulla Terra nasce una persona, ne nasce una anche su Lundea, e quando muore, anche il suo doppio subisce la stessa sorte. Nessuno è immune a questo meccanismo, tranne i Gigli d'Oro. Esseri unici e straordinari che ormai stanno diventando sempre più rari. E mentre Kami cerca il Giglio d'Oro che possa salvare la sua gente, Astrid, sulla Terra, scopre l'amore, proprio quando una verità eccezionale e spaventosa la scaraventa sull'orlo di un baratro in fondo al quale la attende una scelta dolorosa. La più dolorosa di tutta la sua vita.




Che ne pensate di queste due nuove uscite?


mercoledì 18 ottobre 2017

Interview Tour - Alessandra Paoloni risponde alle nostre domande

Come vi avevo anticipato questa mattina, oggi vi lascio un interessante Interview Tour in cui abbiamo avuto la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con Alessandra Paoloni.
Perché questo tour? Alessandra è una veterana nel mondo della letteratura, infatti questo 2017 segna il suo 10° anno di attività e di pubblicazione. Beh, un applauso ad Alessandra possiamo anche farlo tutti insieme!!



Ma prima di passare all'intervista, volevo un po' presentarvi Alessandra, per chi ancora non la conoscesse!

ALESSANDRA PAOLONI

Alessandra Paoloni è nata a Tivoli, l'11 marzo del 1983. Coltiva fin da bambina una passione quasi viscerale per la scrittura e la lettura, pubblicando fin da giovanissima poesie e racconti su riviste (come Confidenze Donna o la rivista della casa editrice Orizzonti) e su giornali locali. Esordisce come scrittrice con la raccolta poetica “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” (2008), cui seguono i due romanzi fantasy “Un solo destino” e “Heliaca la pietra di luce” entrambi editi con la 0111 Edizioni (2009 e 2010). Si ripresenta al pubblico nell'aprile del 2012 con il nuovo romanzo “La Stirpe di Agortos” (pubblicato con lo pseudonimo di Elisabeth Gravestone).
Arriva seconda, con il racconto “La Prova”, al concorso indetto dal blog “Club Urban Fantasy”, la cui antologia è disponibile sia in edizione cartacea che digitale.
Esce nel novembre 2012 il paranormal fantasy “La discendente di Tiepole” (ora fuori commercio).
Il suo racconto "In fuga per ricominciare" è stato selezionato dal Writer Magazine di Franco Forte ed è comparso nell'antologia "365 Storie d'Amore".
E' tra i vincitori del concorso “On the Road: diari di viaggio” indetto dalla Libro Aperto Edizioni con il racconto “Sulla strada per la fine”.
Pubblica con la Libro Aperto Edizioni il lungo racconto paranormal romance "Oltre l'oscurità" in edizione digitale.
Il racconto "La cura" viene inserito nella raccolta antologica digitale "La prima volta" edita dalla Triskell Edizioni ed è disponibile gratuitamente sul sito della casa editrice stessa.
Dal maggio 2013 è possibile scaricare da amazon la nuova versione dei “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento”.
Nel settembre del 2013 pubblica in ebook la prima parte della saga romance/erotica/fantasy dei Wendell, “L'esilio del Re” a cui seguirà “Il tempo di Luther”, uscito nel dicembre 2013 .
Il breve racconto “L'estate del Professore” fa parte della raccolta antologica “365 giorni d'estate” della Delos Books.
Nel marzo del 2014 pubblica su amazon il lungo racconto erotico “È te che aspettavo”, opera arrivata seconda al concorso della Sperling Privè, balzato quasi subito al primo posto della classifica di letteratura erotica di Amazon. Il 17 Giugno dello stesso anno, per la collana “Senza Sfumature” della Delos Books, è uscito il breve racconto erotico “L'amante del boia”.
La mia recensione: QUI
Nel settembre 2014 torna a pubblicare in totale autonomia il romanzo di genere romance contemporaneo “Ti regalo l'Amore”, opere selezionata e acquistata dalla Newton Compton Editori che ripubblica il romanzo in edizione cartacea il 30 Giugno 2016 con il titolo "Le infinite probabilità dell'amore". Sempre per la Newton Compton, il 15 giugno esce la novella "Doppio di cuori", Newton prosegue prima con la novella erotica "Non aspetterò che te" e poi con il romanzo "Hai conquistato ogni parte di me" (marzo 2017), entrambi attualmente solo editi in versione ebook.
prequel del romanzo. La collaborazione con la
Nel febbraio del 2017 per festeggiare il centesimo numero della collana Senza sfumature scrive il breve racconto “Le 12 ore”, pubblicato nell'antologia “Tutte le sfumature di Senza sfumature” della Delos Books.
Alcuni dei suoi racconti sono disponibili online e possono essere letti in maniera gratuita sul sito “Romanticamente Fantasy” o sul suo account Wattpad.
Nell'estate del 2017 inizia la sua collaborazione con la Delrai Edizioni.





Cara Alessandra, benvenuta sul nostro blog! Siamo qui per un evento per te molto importante, ovvero il traguardo dei 10 anni di pubblicazioni. Complimenti! Innanzitutto presentati ai nostri lettori. Chi è Alessandra?
Intanto vi ringrazio tantissimo per avermi voluta ospitare nel vostro blog. Grazie mille di cuore! Chi è Alessandra... Sono una ragazza comune, che abita con una gatta in un piccolo paese alle porte di Roma. Non ho un lavoro fisso ma mi occupo di svariate cose anche del tutto diverse (passo dal fare la babysitter a fare la segretaria nell'azienda di famiglia che è un oleificio). Trascorro le giornate tra bambini, scrittura, biblioteca (che gestisco assieme ad altre volontarie), faccende domestiche e chi ne ha più ne metta. Non sto mai ferma. Penso che nella vita si debba dare il massimo in tutte le cose. 
Dalla tua lunga biografia leggiamo che hai iniziato molto presto a scrivere. Qual è stato il primo traguardo raggiunto con la scrittura? E che emozioni hai provato?
Il primo traguardo emozionante è stato ovviamente la prima pubblicazione. Nel 2008 pubblicai i “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento”, una raccolta di poesie monologhi (che nei prossimi mesi uscirà in una veste del tutto nuova per la Delrai Edizioni, proprio per festeggiare il traguardo dei 10 anni). È stato il sogno che si faceva realtà, come uscire dal guscio e confessare a tutti che per anni ho scritto in solitaria, chiusa nella mia stanza, senza mai vantarmi di quello che facevo. È stato come fare un grande salto e dire a me stessa “ok, adesso ti sei rivelata. Quindi continua”. Quella emozione la rivivo ogni volta che esce un mio libro, anche se adesso aspetto la pubblicazione con una consapevolezza diversa.
Adesso a distanza di 10 anni, le emozioni sono ancora così forti?
Come ti dicevo prima, assolutamente sì. Ogni volta che aspetto l'uscita di un libro lo faccio con grande nervosismo ed emozione perché ogni volta è diverso, essendo i miei libri molto diversi tra di loro. Ricordo che, quando pubblicai il mio primo racconto erotico, ero molto agitata all'idea di come il pubblico mi avrebbe trovata in quelle nuove vesti. E, se penso alle opere che dovranno uscire nei prossimi mesi, sono emozionata all'idea di come andranno queste mie nuove avventure. Sono sensazioni che difficilmente si scordano. Restano attaccate a me e mi accompagnano come fossero delle amiche reali.
Molti sono i libri che hai scritto, principalmente fantasy. Come mai la scelta di questo genere? E quali sono i libri che ti hanno da sempre ispirata?
Il fantasy resterà sempre il mio primo amore. Il fantasy permette ad un autore di parlare attraverso metafore di questioni immortali come la lotta tra bene e male, la tirannia, l'amicizia vera, l'amore assoluto. E poi permette davvero di spaziare con la fantasia e la mente. Sicuramente Tolkien è stato un mio grande maestro, in gioventù. Ma non ho disprezzato nemmeno King, con il suo horror fantasy immaginifico e introspettivo. Due scrittori che è impossibile eguagliare ma che sono continue fonti di ispirazione.
Tra tutti i tuoi romanzi pubblicati, a quale sei più legata? E perché?
Direi i Brevi Monologhi perché, pur essendo la mia opera d'esordio, ha visto molti dei miei pensieri e delle emozioni di un tempo messe su carta. E sarò felicissima di poterla ridare al pubblico con il titolo di “Ardenti Deliri”, nella veste di ArtBook per la Delrai Edizioni. È un libro a cui tengo moltissimo, anche se potrebbe essere considerato di nicchia visto il genere.
Una domanda un po’ difficile, visto che sei una delle poche autrici che può vantare di aver pubblicato con diverse case editrici. Cosa ne pensi dell’editoria moderna?
Il mondo editoriale è davvero una giungla, a volte pericolosa. Quando ho iniziato io non c'era ancora il boom degli autori self e si utilizzava ancora cercare una casa editrice tradizionale, inviare il manoscritto e attendere con pazienza una risposta. Oggi invece esordire e farsi conoscere è molto più difficile perché ogni giorno escono tanti titoli diversi, di case editrici e di autori self, e si rischia di restare incastrati in questo marasma di nomi e di sinossi. Anche il lettore fa fatica a seguire tutte le nuove pubblicazioni. L'editoria italiana, nonostante tutte queste proposte, non passa un buon momento perché appunto si ha l'impressione che ci siano più autori che lettori. Tutto ciò che un autore deve fare è trovare un editore o un agente letterario che crede in lui. Se questo non accade allora ci sono parecchie piccole case editrici che lavorano bene. Altrimenti si può intraprendere la strada del self, diventando imprenditori di se stessi. Oppure mischiare le carte, come faccio io, e tentare più strade. L'importante è avere un atteggiamento onesto nei confronti del lettore. E questo atteggiamento spesso purtroppo viene a mancare.
Cosa dobbiamo aspettarci da Alessandra nei prossimi mesi ed anni? Che novità ci sono in arrivo?
Ce ne sono molte. A partire da una nuova pubblicazione con la Delos Books e una con la Delrai Edizioni. Nel 2018 ci sarà il ritorno di una saga che alcuni stanno ancora aspettando. Spero poi di ripubblicare qualche romanzo di genere romance, che sto ancora scrivendo. Insomma... dieci anni e non sentire né la fatica, né la voglia di smettere.
Ti ringrazio per averci tenuto compagnia e per aver risposto alle nostre domande. Vuoi aggiungere qualcosa per i tuoi lettori?
Grazie ancora a voi per l'ospitalità!
E grazie anche a quei lettori che non si sono ancora stancati di leggermi. Senza di voi, non sarei praticamente nulla. Dunque grazie di cuore!

Un grazie ad Alessandra e in bocca al lupo per il futuro!!

Fatemi sapere se conoscete Alessandra e se avete letto qualcuna delle sue pubblicazioni!


WWW Wednesday #4

Buongiorno cari lettori ^^ oggi vi lascio due post, quindi tenete d'occhio il blog perché vi aspetta un interessante tour!
Ma essendo Mercoledì dovevo lasciarvi anche una nuova puntata della bellissima rubrica WWW Wednesday. La scorsa settimana non ho pubblicato la puntata però ero ferma con le letture, ma nel week end sono riuscita a sbloccarmi e quindi eccomi qui!



What are you currently reading? 
Cosa stai leggendo?

Volevo iniziare Un amore al volo di Silvia Menini, ma ho avuto dei problemi con il pdf e quindi ho dovuto rimandare. Intanto quindi ho deciso di iniziare Il giardino delle farfalle di Dot Hutchison. Un libro che ho desiderato tanto e spero non mi deluda. 



What did you recently finish reading? 
Cosa hai appena finito di leggere?

Da un paio di giorni ho terminato la lettura de Il segno, non ho ancora avuto il tempo di scrivere la recensione ma non ho neanche ancora ben capito se mi sia piaciuto o meno. Mi aspettavo molto di più e invece non mi ha soddisfatta quanto sperava. 



What do you think you'll read next? 
Quale sarà il prossimo libro che leggerai?

Questa è una bella domanda. Cosa leggerò? Ho una vasta scelta, ma non potendo leggere (per il momento) quello della Menini, penso che punterò su La fine del mondo arriva di venerdì di Isabel C. Alley. 




Voi avete letto questi libri?
Lasciatemi anche le vostre letture, mi raccomando!

martedì 17 ottobre 2017

Torna in libreria il commissario Casabona con "Le vite parallele"

Burongiorno lettori ^^ oggi voglio parlarvi del nuovo libro di Antonio Fusco, uscito qualche giorno fa per Giunti. Sicuramente alcuni di voi avranno sentito parlare di questo autore e due suoi precedenti libri noir, che vedono protagonista il commissario Casabona. Io avevo letto il secondo e terzo libro della serie: La pietà dell'acqua e Il metodo della fenice (potete leggere le mie recensioni cliccando sul titolo), devo ancora recuperare il primo ma intanto sto già cercando anche questo! Vi lascio anche il fantastico booktrailer *__*

LE VITE PARALLELE
Giunti | 240 pp. | €15,00
"Le vite parallele. Un nuovo inizio per il commissario Casabona" di Antonio Fusco è un noir tutto italiano ambientato in Toscana che vede come protagonista il famoso commissario Casabona
Mentre sulla cittadina toscana di Valdenza si addensa una coltre di nubi cariche di neve, il commissario, di passaggio in questura per sistemare le ultime cose, ha un unico pensiero: tornare quanto prima in ospedale a fianco della moglie Francesca, le cui condizioni di salute lo hanno spinto a chiedere un incarico meno impegnativo.
Ma la sua determinazione sta per essere spazzata via da un caso che ha sconvolto i suoi uomini e l'intera provincia: una bambina di tre anni letteralmente svanita nel nulla; una madre in lacrime che, entrando nella cameretta dove l'ha lasciata la sera prima, trova il letto vuoto.
Quando l'ispettore Proietti gli mostra la foto di Martina, con il suo caschetto biondo e lo sguardo limpido e fiducioso, Casabona riesce a stento a conservare la sua fermezza. Può davvero sottrarsi al grido di aiuto di quegli occhi e lasciare la sua squadra senza una guida?
Ben presto i sospetti si concentrano su un balordo cocainomane da cui la madre ha ricevuto esplicite minacce, e con il quale intratteneva rapporti piuttosto torbidi. Una soluzione servita su un piatto d'argento, eppure qualcosa non quadra, e Casabona sente per istinto che la madre non è l'unica fra le persone vicine a Martina ad avere dei segreti.
E' il momento di prendere in pugno l'indagine e scavare molto più a fondo. Una ricerca che trascinerà Casabona in un mondo popolato di maschere e vite parallele, abilmente nascoste dalla facciata della pubblica virtù...
Che cosa è successo alla piccola Martina? Qualcuno l'ha portata via, oppure è uscita da sola per poi smarrirsi nei boschi? E soprattutto: ha ancora senso, dopo tanti giorni, aggrapparsi alla speranza di ritrovarla viva?




Quest'anno la Giunti ha anche pubblicato una nuova edizione per i libri precedenti, che sono stati raccolti in uno solo: Le indagini del commissario Casabona (704 pp., €18,00).
Antonio Fusco nel libro "Le indagini del commissario Casabona" racchiude in un'unica edizione le prime tre indagini del commissario Tommaso Casabona "Ogni giorno ha il suo male"; "La pietà dell'acqua" e "Il metodo della fenice"
Schivo, ma con una forte carica umana, reso cinico da troppi anni di mestiere alle spalle, il commissario Casabona dirige la squadra mobile della cittadina toscana di Valdenza con il piglio e la fermezza di chi sa di essere dalla parte giusta: quella della legge.
Una convinzione che lo guida anche quando la caccia al colpevole minaccia il fragile equilibrio della sua famiglia: una moglie insoddisfatta con cui non riesce più a parlare; un figlio che si è perso nella droga; una figlia determinata a diventare criminologa, con suo sommo disappunto.
E in mezzo a tutto questo, tre indagini serrate, tre assassini da braccare, tre misteri da risolvere: una donna senza volto ritrovata uccisa in una casa che non è la sua; un uomo freddato da una revolverata vicino a un antico borgo sommerso dalle acque di un lago; una donna carbonizzata sotto un vecchio ponte ai margini del bosco.
«Chiediti perché e troverai il movente, e se troverai il movente sarai vicino all’assassino»: seguendo questa regola come un mantra, Casabona dovrà affondare le mani nel ventre molle della provincia italiana, dove l’unica cosa che conta è l’apparenza, ma dove niente è come appare. 

Qualcuno di voi ha letto i libri precedenti?

lunedì 16 ottobre 2017

Nuove uscite Newton Compton dal 16 al 22 Ottobre

Buongiorno a tutti voi lettori. Oggi, come di consueto orma, scopriamo insieme le uscite della settimana della casa editrice Newton Compton. Anche questa volta ci aspettano in libreria dei titoli molto interessanti *-*



LA PICCOLA LIBRERIA DI VENEZIA
Newton Compton | 288 pp. | €10,00
Margherita ha un dono: sa consigliare a ogni persona il libro giusto. È per questo che, delusa dalla fine della sua storia d’amore, lascia Parigi e torna a Venezia, con l’intenzione di aprire una libreria nella bottega d’antiquariato appartenuta al padre. Poco prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione, rovistando tra vecchie carte, Margherita trova, incastrata in fondo a un cassetto, una foto che ritrae una giovane donna. “Per Anselmo, il mio grande amore”, recita la dedica sul retro, che riporta anche data e luogo: aprile 1945, Borgo degli Albizi, Firenze. Margherita nota con stupore che la ragazza ha al collo un ciondolo identico a quello che le ha lasciato suo zio Anselmo. Com’è possibile? Quel ciondolo è un pezzo unico, non può trattarsi di una copia. Incuriosita dalla scoperta, decide di indagare e parte per Firenze. La sua piccola ricerca la conduce in una libreria, la cui proprietaria è la figlia di Emma, proprio la donna della foto. Ma in quel luogo Margherita conosce anche qualcun altro: Fulvio, uno scrittore un tempo famoso, che non pubblica da anni e che nasconde un mistero nel suo passato…

-----------------------------------------------------------------------

PERFECT BOY
Newton Compton | 416 pp. | €10,00
 East Coast, Hollywood. Keatyn ha tutto ciò che una liceale potrebbe mai desiderare. È la ragazza più carina della scuola, è popolare, viene invitata alle feste migliori e a pranzo il suo tavolo è sempre quello più ambito. La sua vita procede a meraviglia, seguendo un copione perfetto. Eppure Keatyn non è più sicura di volere tutto questo. Perché, in realtà, quell’apparenza scintillante nasconde dei segreti. Il suo fidanzato si ubriaca puntualmente a ogni festa. La sua migliore amica minaccia di rivelare a tutti che la sua relazione è una truffa… Keatyn non ce la fa più a fingersi perfetta, ma è difficile rinunciare a quello che per anni è stato il tuo mondo. Finché il sorriso irresistibile di un surfista non arriva a portare definitivamente scompiglio nella sua vita. Uscire con lui equivarrebbe a un suicidio sociale. Per Keatyn è arrivato il momento di scrivere un nuovo copione. Uno di quelli in cui i pezzi della sua esistenza possano tornare a riunirsi in perfetta armonia. Di certo non si aspetta che ci sia qualcuno pronto a fare di tutto per impedirglielo.

-----------------------------------------------------------------------

LA CASA DEGLI SCANDALI
Newton Compton | 416 pp. | €10,00
Los Angeles, 1978. Un evento tragico porta Vivien Lockhart, una famosissima attrice nota per le sue intemperanze, tra le braccia di Giovanni Moretti. Sembra che finalmente Vivien sia riuscita a guadagnarsi un po’ di serenità e abbia chiuso con i problemi, ma quando conosce la sorella di Giovanni, Isabella, tutto cambia. Il passato del suo nuovo marito getta un’ombra scura sulla loro vita. Toscana, giorni nostri. Lucy Whittaker ha bisogno di sparire, di cambiare aria. Per questo ha lasciato Londra in fretta e furia. Ma la sua nuova casa, il decadente Castello Barbarossa, è lontana dall’essere il paradiso romantico e isolato che si aspettava. A distanza di decenni, Vivien e Lucy si ritrovano intrappolate nell’idilliaca villa italiana. Per riuscire finalmente a scappare da lì, dovranno prima scoprire i segreti racchiusi all’interno delle mura del suo giardino. 

-----------------------------------------------------------------------

LA PICCOLA BOTTEGA DEL TÈ
Newton Compton | 320 pp. | €10,00
Ellie Hall ha un solo desiderio: dimenticare la vita di città e dedicarsi con amore alla piccola bottega del tè di Claverham Castle, per realizzare il suo sogno di bambina. Niente più noiosi calcoli al computer, finalmente: nelle sue giornate ci saranno solo tazze fumanti accompagnate da torte e biscottini, e amabili chiacchiere con i clienti. Tutto questo è però guastato dallo scorbutico Lord Henry, proprietario del castello, contrario ad aprire le porte della propria dimora ai visitatori. Ma Ellie non ha alcuna intenzione di perdere ciò per cui ha tanto lottato e così, cupcake dopo cupcake, con la sua bottega conquista il cuore degli abitanti, e i suoi dolci diventano l’attrattiva principale del posto. Ora tutto quello che manca nella vita di Ellie è un pizzico di romanticismo: sarà forse Joe, lo scontroso amministratore della tenuta, a donarle un po’ di inaspettata dolcezza?

-----------------------------------------------------------------------

INCUBO DI FAMIGLIA
Newton Compton | 384 pp. | €10,00
È un giorno di metà agosto, quando la giornalista di cronaca nera Ellen Tamm lascia Stoccolma per tornare a casa della madre a Örelo.
Ha avuto un crollo psicologico dovuto al caso della piccola Lycke, una bambina scomparsa, che l’ha fatta sprofondare nell’abisso del suo passato traumatico. Quando aveva otto anni, sua sorella gemella, Elsa, è morta affogata, e i ricordi vaghi e sconnessi di quel giorno la tormentano. Giunta a casa trova una terribile notizia ad attenderla: in un paese vicino è stato ritrovato il corpo senza vita di una donna sconosciuta, picchiata a morte. Nessuno pare in grado di identificare la vittima o spiegare cosa ci facesse lì. Nonostante abbia un disperato bisogno di riposo, Ellen, incapace di dimenticare il suo ruolo di giornalista investigativa, decide di indagare. Inizia così a fare domande e prova a ottenere informazioni dagli agenti di polizia, senza grandi risultati. Più si addentra nel complicato intrigo di ciò che è accaduto, più si rende conto che l’idilliaca cittadina di provincia nasconde segreti. E alcuni dei più inconfessabili riguardano proprio Ellen e la sua famiglia.


Che ne pensate di queste nuove uscite?

sabato 14 ottobre 2017

Premio Nobel per la letteratura 2017 a Kazuo Ishiguro

Cari lettori buon Sabato, non sapevo se pubblicare o meno un post oggi, ma visto che è da un po' già che rimando il momento di parlare del Premio Nobel, volevo approfittarne. 
Sicuramente avrete tutti già sentito la notizia della vincita di Kazuo Ishiguro del Premio Nobel per la letturatura 2017. Ma chi è questo autore? E quali sono le motivazioni che l'hanno portato alla vittoria? Scopriamolo insieme in questo post, buona lettura!



Kazuo ishiguro è uno scrittore giapponese naturalizzato britannico. Scrittore dei famosi libri "Non lasciarmi" (da cui l'omonimo film) e "Il gigante sepolto", sebbene vanti la pubblicazione di anche altri cinque romanzi, più racconti e sceneggiature.  Kazuo è stato premiato con il Nobel "per avere rivelato l’abisso al di sotto del nostro senso illusorio di connessione col mondo, in romanzi di grande forza emotiva". Il vincitore ha subito risposto dopo aver appreso la bellissima notizia "Spero solo che ricevere questo grande onore, anche se nel mio piccolo, possa incoraggiare le forze del bene e della pace in questo momento" si e' augurato Ishiguro subito dopo la notizia del Nobel. "E' sorprendente e totalmente inaspettato.
Personalmente non ho mai letto nulla dell'autore, nonostante avessi entrambi i libri in wishlist. Magari potrebbe essere questa la giusta occasione per rimediare.

I ROMANZI DI KAZUO ISHIGURO:
UN PALLIDO ORIZZONTE DI COLLINE
Viene il momento per Etsuko, vedova giapponese che vive in Inghilterra, di levare lo sguardo dal presente doloroso e sofferto, per cercare in un altrove lontano un senso e una ragione. Ossessionata dal suicidio della figlia Keiko, Etsuko spinge il pensiero a Nagasaki subito dopo la guerra, dove nel deserto dei sopravvissuti maturava la sua gravidanza turbata. In questo percorso a ritroso nel tempo, Etsuko ricompone la storia parallela di Sachiko e della sua tormentata bambina: Butterfly come tante, Sachiko aspetta un amore, una partenza che non arriverà mai, mentre sua figlia affonda nell'angoscia di ricordi troppo crudi. Non ci sono spiegazioni o epifanie in questo racconto poetico e disadorno, che suggerisce più di quanto sveli; tutto resta sospeso e irrisolto.

UN ARTISTA DEL MONDO FLUTTUANTE
Ono, narratore e protagonista della vicenda, è stato in gioventù un pittore famoso, ma al mondo estetizzante dell'arte per l'arte aveva preferito quello più concreto del dovere verso la patria, legando così la sua sorte a quella del nascente nazionalismo giapponese. Nel dopoguerra, però tutto è cambiato. Ono ripercorre con un senso di incredulità e incertezza le tappe della sua vita, mentre nel romanzo si intrecciano i temi che lo hanno segnato: l'arte, la politica, l'ambizione, l'incomprensione tra generazioni.





QUEL CHE RESTA DEL GIORNO
La prima settimana di libertà dell'irreprensibile maggiordomo inglese Stevens diventa occasione per ripensare la propria vita spesa al servizio di un gentiluomo moralmente discutibile. Stevens ha attraversato l'esistenza spinto da un unico ideale: quello di rispettare una certa tradizione e di difenderla a dispetto degli altri e del tempo. Ma il viaggio in automobile verso la Cornovaglia lo costringe ben presto a rivedere il suo passato, cosi tra dubbi e ricordi dolorosi egli si accorge dì aver vissuto come un soldato nell'adempimento di un dovere astratto senza mai riuscire ad essere se stesso. Si può cambiare improvvisamente vita e ricominciare daccapo? Da questo romanzo di Ishiguro, acclamato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti e vincitore del prestigioso Booker Prize, nel 1993 il regista americano James Ivory ha tratto un famoso film con Anthony Hopkins ed Emma Thompson

GLI INCONSOLABILI
Ryder, un musicista di fama internazionale, arriva nel grande albergo di una città dell'Europa centrale. Sa di dover tenere un concerto, ma mentre Gustav, il facchino, lo accompagna alla stanza, capisce che la sua visita è molto più importante di quanto avesse pensato. Gustav si appresta a chiedergli un grande favore. E Ryder ripensa con una certa ansia al programma del suo soggiorno. Forse in quella città c'è un passato che lo aspetta, forse lo attendono una donna e un bambino. Ma perché Ryder ha dimenticato? Perché tutti vogliono da lui una parola definitiva, un giudizio? In quali congiure cercano di coinvolgerlo? L'assurdo, la comicità e la nostalgia si mescolano nella vita di Ryder. E il mistero è la chiave di volta di questo romanzo.

QUANDO ERAVAMO ORFANI
(In pubblicazione una nuova edizione)
Shangai, inizio del '900: un bambino, un padre che lavora nel commercio dell'oppio fra Inghilterra e Cina, una madre che si batte per i diritti civili. Londra, anni Trenta: Christopher Banks il bambino di allora, cresciuto nei colleges inglesi dopo la misteriosa sparizione di entrambi i genitori, è diventato il detective più famoso del Regno Unito. Ma l'enigma sulla sorte dei genitori non gli dà pace: ritorna in Oriente per indagare sul doppio rapimento, prima che il mondo precipiti nel baratro del conflitto mondiale. Però la verità che alla fine giungerà a scoprire è molto più banale, e drammatica, di ogni possibile supposizione.

NON LASCIARMI
Kathy, Tommy e Ruth vivono in un collegio, Hailsham, immerso nella campagna inglese. Non hanno genitori, ma non sono neppure orfani, e crescono insieme ai compagni, accuditi da un gruppo di tutori, che si occupano della loro educazione. Fin dalla più tenera età nasce fra i tre bambini una grande amicizia. La loro vita, voluta e programmata da un'autorità superiore nascosta, sarà accompagnata dalla musica dei sentimenti, dall'intimità più calda al distacco più violento. Una delle responsabili del collegio, che i bambini chiamano semplicemente Madame, si comporta in modo strano con i piccoli. Anche gli altri tutori hanno talvolta reazioni eccessive quando i bambini pongono domande apparentemente semplici. Cosa ne sarà di loro in futuro? Che cosa significano le parole "donatore" e "assistente"? E perché i loro disegni e le loro poesie, raccolti da Madame in un luogo misterioso, sono così importanti? Non lasciarmi è prima di tutto una grande storia d'amore. È anche un romanzo politico e visionario, dove viene messa in scena un'utopia al rovescio che non vorremmo mai vedere realizzata. È uno di quei libri che agiscono sul lettore come lenti d'ingrandimento: facendogli percepire in modo intenso la fragilità e la finitezza di qualunque vita.

IL GIGANTE SEPOLTO
 Il leggendario re Artù è morto ormai da qualche tempo ma la pace che egli ha imposto sulla futura Inghilterra, dilaniata per decenni dalla guerra intestina fra sassoni e britanni, seppure incerta, perdura. Nella dimora buia e angusta di Axl e Beatrice, tuttavia, non vi è pace possibile. La coppia di anziani coniugi britanni è afflitta da un arcano tormento: una sorta di inspiegabile amnesia che priva i due di una storia condivisa. A causarla pare essere una strana nebbia dilagante che, villaggio dopo villaggio, avvolge indistintamente tutte le popolazioni, ammorbandole con i suoi miasmi. Axl e Beatrice ricordano di aver avuto un figlio, ma non sanno più dove si trovi, né che cosa li abbia separati da lui. Non possono indugiare oltre: a dispetto della vecchiaia e dei pericoli devono mettersi in viaggio e scoprire l'origine della nebbia incantata, prima che la memoria di ciò a cui più tengono sia perduta per sempre. Lungo il cammino si uniscono ad altri viandanti - il giovane Edwin, che porta il marchio di un demone, e il valoroso guerriero sassone Wistan, in missione per conto del suo re - e con essi affrontano ogni genere di prodigio: la violenza cieca degli orchi e le insidie di un antico monastero, lo scrutinio di un oscuro barcaiolo e l'aggressione di maligni folletti, il vetusto cavaliere di Artù Galvano e il potente drago Querig...


Voi avete letto uno dei suoi libri?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...