sabato 21 ottobre 2017

Tutto questo ti darò di Dolores Redondo, l'autrice in Italia

Martedì è arrivato nelle librerie italiane Tutto questo ti darò di Dolores Redondo. Un noir appassionante sulla violenza dei pregiudizi e i conflitti di una famiglia segnata da segreti inconfessabili. Il libro pubblicato in Spagna lo scorso novembre, 350.000 copie vendute è in corso di traduzione in 22 Paesi
Dolores Redondo inoltre è la vincitrice del Premio Planeta 2016 ed è stata selezionata nella shortlist del CWA International Dagger, il più importante premio di crime europeo. 

Quindi oggi voglio presentarvi il libro, ma soprattutto invitarvi alle presentazioni che l'autrice terrà in Italia!

TUTTO QUESTO TI DARÒ
DeA Planeta | 544 pp. | €17,00
Quando una coppia in divisa bussa alla sua porta, Manuel, scrittore di successo ossessivamente dedito alla stesura del prossimo bestseller, intuisce all’istante che dev’essere accaduto qualcosa di grave ad Alvaro, l’uomo che ama e al quale è sposato da anni. E infatti il corpo senza vita del marito è stato ritrovato al volante della sua auto, inspiegabilmente uscita di strada tra le vigne e i paesaggi scoscesi della Galizia, a chilometri di distanza dal luogo in cui Alvaro avrebbe dovuto trovarsi al momento dell’incidente. Sconvolto, Manuel parte per identificare la salma. Ma giunto a destinazione si ritrova invischiato in un intrico di menzogne, segreti e omissioni che ha al centro la ricca e arrogante famiglia d’origine del marito. Con l’aiuto di Nogueira, poliziotto in pensione dal carattere ruvido, e di Padre Lucas, il prete locale amico d’infanzia di Alvaro, Manuel indaga sulle molte ombre nel passato dei Muñiz Dávila e sulla vita segreta dell’uomo che si era illuso di conoscere quanto se stesso.
Serrato, sorprendente e ricco di atmosfera, Tutto questo ti darò è un thriller psicologico dalla sensibilità finissima, capace di indagare con la stessa onestà le dinamiche del cuore e quelle – troppo spesso malate – della nostra società.


L'AUTRICE:
Dolores Redondo ha studiato Legge e ha lavorato nel mondo del business per anni prima di diventare scrittrice a tempo pieno. I suoi romanzi hanno venduto oltre 1.000.000 di copie nella sola Spagna e sono stati tradotti in 35 lingue. Con Tutto questo ti darò si è aggiudicata il Premio Planeta 2016, che ha venduto nella sola Spagna oltre 350.000 copie.



DOLORES REDONDO IN ITALIA

L'autrice sarà in Italia per presentare il suo libro in due date diverse:
  • Lunedì 23 ottobre alle ore 18.30, presentazione del libro presso il Circolo dei Lettori di Torino (via G. Bogino, 9). Interviene l’autore Enrico Pandiani
  • Mercoledì 25 ottobre alle ore 18.00, presentazione del libro presso l’Instituto Cervantes di Roma (Piazza Navona 91). Interviene la giornalista di Radio Libri Alessandra Rotolo


Chi andrà a vedere la presentazione?



venerdì 20 ottobre 2017

Segnaliamo #29

Cari lettori, anche oggi doppio post! Ho tantissimi libri di cui parlarvi e un post a giornata non basta xD oggi precisamente vorrei parlarvi di un po' di autori italiani e dei loro libri. Ovviamente fatemi sapere, come sempre, se ne conscete già qualcuno.




IPOTESI DI FORMA
NullaDie | 189 pp. | €17,00
Clara corre verso i bambini. Chiede pietà. Non riesco a reagire. Un’intensa raffica di proiettili si scaglia con ferocia su quanto di più caro avessi nella vita. Clara cade a terra. I suoi occhi mi cercano. Il drone si gira, setaccia la zona. Le gambe m’impediscono di compiere passi. Mi sento svenire, mentre Clara torna a dormire, per l’ultima volta. Il sangue si muove verso i gradini. Sembra cercarmi. Cado a terra vicino ai corpi di Sofia e Massimo rimasti senza vita.
Immobile la memoria di Sebastian, immobile il tempo che lo costringe come un prigioniero. Da quel giorno.
E se la nuova direzione da intraprendere fosse determinata dagli uomini che la vita ci impone d’incontrare? Uno sfondo onirico-fantastico accarezza temi di natura filosofica mediante l’azione che diviene conquista. Il valore della decisione, la fuga dall'accidia, la caducità del corpo e la memoria guidano Sebastian sin dall'inizio del racconto. Sarà il ricordo a donare forma alla vita sottraendola alla linearità del tempo.

UNA TATA PER PAPÀ
91 pp. | €9,99 (cartaceo) | €0,99 (eBook)
 Daniel Lee è un padre single che si divide tra il lavoro e il piccolo Kevin, la cui madre è scappata per inseguire il suo sogno di diventare modella. Per Daniel la vita non è affatto semplice, il suo lavoro di avvocato gli occupa la maggior parte del tempo e le sue giornate sono una corsa contro il tempo.
Da un giorno all’altro nella vita del bambino compare Bonnie.
Bonnie tiene compagnia al piccolo quando il papà ritarda, Bonnie lo diverte, è simpatica. E Daniel se da un lato è felice per la gioia del bambino, dall’altro è infastidito da ciò che lei possa pensare di lui. Complice il suo matto amico Mike Harris, un vero dongiovanni, decide di assumere una tata e tra le tante mamme provocanti, interessate più a lui che al bambino, ai colloqui si presenta anche Bonnie.
Nel vederla, Kevin fa salti di gioia e Daniel non potrà far altro che sceglierla. Bonnie ci sa fare con Kevin, da quando c’è lei in casa tutto ha un sapore più dolce, perché è bellissima con tutte le sue imperfezioni e lui semplicemente è cambiato, non ha più voglia di storie da una notte.
Peccato che la tata sia l’unica donna capace di resistergli e non ne capisce il motivo, anche quando la sua maschera cade rivelando i suoi sentimenti.
Che stesse nascondendo qualcosa?

SAI DOVE SUSSULTA IL CUORE
357 pp. | €0,99 (eBook)
Alla fine della storica relazione con il suo ex ragazzo, Tessa si trasferisce a Milano per svolgere la professione per cui ha studiato: traduttrice e mediatrice culturale. Assunta presso una comunità di accoglienza, Tessa si dedica totalmente al lavoro dimenticandosi di vivere la vita, fino a quando, a partire da quello che sembrava essere solo un temporale passeggero in un normalissimo lunedì pomeriggio, le cose per lei cominciano inaspettatamente a cambiare. L’incontro fortuito con un fascinoso quanto sfuggente commercialista, l’arrivo in comunità di un ospite ribelle e dal passato misterioso e un impegnativo trasloco in un nuovo appartamento nella periferia milanese saranno la chiave che aprirà nuovamente la porta del suo cuore, tenuta chiusa per troppo tempo. Così, tra segreti scoperti casualmente, serate trascorse presso antiche osterie dall’aspetto pittoresco e un viaggio in Puglia dal sapore tutto familiare, Tessa si troverà a dover fare i conti con i suoi tormenti sentimentali e a prendere delle decisioni che cambieranno il corso della sua vita.
 
IO SONO L'IMPERATORE
Affinità Elettive | 252 pp. | €14,00
Un segreto nascosto per secoli, luoghi intrisi di magia, una setta occulta: sono questi gli ingredienti di un “giallo archeologico” coinvolgente, dove storia, ironia e mistero sono mescolati per creare una vicenda da leggere tutta d’un fiato.
Tarso (Turchia), 8 luglio 2010. Un professore universitario scopre nei suoi scavi ciò che molti hanno cercato invano: la tomba di Giuliano l’Apostata, l’imperatore filosofo. Ma il sepolcro è vuoto e l’archeologo viene trovato morto subito dopo la clamorosa scoperta. Il professore è stato ucciso? Chi ha trafugato i resti mortali di Giuliano? Dov’è finito il tesoro sepolto con lui?
Parte da qui l’avventura di Francesco Speri, un impiegato di banca con la passione per la storia romana, che si ritrova ad indagare tra codici cifrati e siti antichi sulle tracce dell’Apostata. Importante si rivela l’aiuto di Chiara, con la quale intraprende una complicata storia d’amore.
Il giallo si infittisce quando un’organizzazione neo-pagana farà di tutto per ostacolare il protagonista, intenzionato a proseguire, ad ogni costo, le ricerche del professore…

SENZA ETICHETTE
Libromania | 234 pp. | €2,99
Durante un campeggio estivo i destini di Alek e Dave s’incrociano per caso. Nonostante gli incontri siano solo estivi tra i due ragazzi nasce subito un’amicizia fraterna e profonda. I campeggi si ripetono negli anni e i due intuiscono sin da subito che questo legame ha qualcosa di speciale, un qualcosa a cui non sanno ancora dare un nome, ma di cui sentono l’energia, a tratti il tormento. Insieme sentono di potersi completare, ma le cose non saranno così semplici…Il padre di Dave ha in mente cose troppo diverse per suo figlio. Passano cinque anni e quando Dave ha vent’anni, la vita lo porta ad andare a Londra, la città in cui anche Alek lavora già da un po' di tempo.
Come spesso accade alle relazioni vere i due si perdono per, prima o poi, ritrovarsi in forme diverse e sempre nuove. Riuscirà Dave ad essere finalmente se stesso e a realizzare il desiderio di amare Alek? L’autrice insegue affettuosamente le storie parallele dei due protagonisti disegnandone i percorsi diversi con tanta delicatezza e tenerezza.

FELICE PERCHÉ HO TE
PubMe | 352 pp. | €1,99
Fuggita dal suo piccolo paesino di provincia dopo la fine di una rovinosa storia d’amore, Aurora vive a Parma dove conduce una vita tutto sommato tranquilla: divide il suo appartamento con le coinquiline e fidate amiche Isabel e Camille, la sua quotidianità è fatta di casa, lavoro e qualche uscita con gli amici.
L’agenzia per cui lavora però è sull’orlo del fallimento e Aurora ha il compito di creare un progetto da presentare ad un potente imprenditore che lo finanzi, risollevando così la reputazione della  piccola agenzia viaggi. Sarà proprio da questo momento che la vita di Aurora prenderà una piega inaspettata, che stravolgerà per sempre la sua vita.
L’incontro con Alessandro Alinovi le risveglierà qualcosa dentro, qualcosa che all’inizio sembra essere un odio profondo per quell’esuberante ma arrogante e presuntuoso ragazzo, ma che presto si rivelerà essere ben altro.  La passione li travolge e Aurora si ritroverà catapultata in un mondo tutto nuovo, un mondo che cancellerà per sempre le sue certezze, facendole scoprire che non tutto ciò che luccica è oro.
Alessandro è un ragazzo difficile ma al tempo stesso è l’unico in grado di dare ad Aurora tutto ciò che nessun altro le aveva mai dato prima e non solo in positivo: il passato dell’imprenditore si farà presto vivo tra loro due e comprometterà la serenità alla quale Aurora era abituata ormai da tempo.
Un intreccio di passioni, misteri e segreti scaglierà i due ragazzi in un violento turbine di situazioni pericolose e sfrenate passioni.
Insieme alla protagonista cadrete in un baratro: Alessandro Alinovi, si ama e si odia, è un uomo fatto di ombre, dove qua e là ci sono sprazzi di luce, pochi ma forti, luci che possono accecare.
 

Anteprima: Ogni storia è una storia d'amore, il nuovo romanzo di Alessandro D'Avenia

Buongiorno carissimi lettori, nei giorni scorsi sono venuta a conoscenza di questa fantastica notizia *-* e volevo condividerla con voi! Il 31 Ottobre infatti uscirà per Mondadori il nuovo romanzo di Alessandro D'Avenia. Questa è una succosa novità per tutti i fan dell'autore. Speriamo tutti insieme che ancora una volta riesca ad emozionarci!

OGNI STORIA È UNA STORIA D'AMORE
Mondadori | 324 pp. | €20,00
L’amore salva?
Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva?
Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). Ogni storia è una storia d’amore è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”.



Che ne pensate di questo nuovo libro?
Chi lo leggerà?


giovedì 19 ottobre 2017

Ultime uscite DeAgostini: La ladra di neve e Il giglio d'oro

Cari lettori buongiorno. Cosa state leggendo di bello? Io per ora sono presa dall'università e vado un po' a rilento.
Ma comunque volevo parlarvi delle ultime due uscite edite DeAgostini. Non sono riuscita a presentarveli in anteprima, ma sono usciti entrambi questo mese così ho deciso di recuperare adesso.

LA LADRA DI NEVE
DeAgostini | 416 pp. | €14,90
Snow vive nell’istituto psichiatrico di massima sicurezza di Whittaker da quando è solo una bambina. Ora ha sedici anni e un’unica certezza: lei non è pazza. È prigioniera. Lo sente nel suo cuore, nei suoi sogni, e ne è più che sicura quando guarda negli occhi Bale, il miglior compagno di sventure che le potesse capitare. Nel momento in cui Snow lo bacia, però, accade qualcosa di terribile: Bale cade in stato catatonico e scompare all’interno di uno specchio stregato. Senza di lui Snow non ha più certezze, né motivi per restare. Aiutata da un’amica, fugge dalla sua prigione. Più veloce che può, più lontano che può, oltre i cancelli dell’ospedale. Qui incontra Jagger, un ragazzo misterioso che promette di aiutarla a salvare Bale. Snow accetta di seguirlo e in quell’istante il mondo attorno a lei cambia. Sotto i suoi piedi il terreno si trasforma in ghiaccio, e tutto diventa neve e magia. Jagger l’ha portata ad Algid, un regno incantato sul cui trono siede un tiranno sanguinario. Così, in un mondo condannato a un eterno inverno, Snow si troverà a combattere per l’amore e la giustizia. Diventerà ladra, strega e spia, disposta a tutto pur di trovare una risposta alla domanda che più la spaventa: chi è lei davvero? Dalla penna della regina del fantasy americano, un romanzo che ha scalato la classifica dei bestseller del «New York Times». Una storia irresistibile che intreccia in modo magistrale magia, amore e sangue. 


IL GIGLIO D'ORO
DeAgostini | 330 pp. | €14,90
Occhi viola come uno smalto Chanel, capelli bianchi come il ghiaccio e una strana macchia dorata a forma di giglio sulla spalla. Astrid è diversa da tutte le ragazze che conosce e l'ha sempre saputo. Per lei quel fiore che brucia sulla pelle è solo una delle tante stranezze che la rendono un tipo da cui è meglio stare alla larga. Nasconderlo è l'unico modo per sentirsi normale. Anche Kami, a miliardi di chilometri di distanza, vorrebbe sentirsi normale. È il figlio del tiranno di Lundea, che ha messo in ginocchio il pianeta, e cerca un modo per riscattare se stesso e il suo popolo. Kami e Astrid non si conoscono, ma sono più simili di quanto potrebbero mai immaginare. Perché Lundea e la Terra sono pianeti gemelli, uniti da un legame indissolubile di energia. Ogni volta che sulla Terra nasce una persona, ne nasce una anche su Lundea, e quando muore, anche il suo doppio subisce la stessa sorte. Nessuno è immune a questo meccanismo, tranne i Gigli d'Oro. Esseri unici e straordinari che ormai stanno diventando sempre più rari. E mentre Kami cerca il Giglio d'Oro che possa salvare la sua gente, Astrid, sulla Terra, scopre l'amore, proprio quando una verità eccezionale e spaventosa la scaraventa sull'orlo di un baratro in fondo al quale la attende una scelta dolorosa. La più dolorosa di tutta la sua vita.




Che ne pensate di queste due nuove uscite?


mercoledì 18 ottobre 2017

Interview Tour - Alessandra Paoloni risponde alle nostre domande

Come vi avevo anticipato questa mattina, oggi vi lascio un interessante Interview Tour in cui abbiamo avuto la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con Alessandra Paoloni.
Perché questo tour? Alessandra è una veterana nel mondo della letteratura, infatti questo 2017 segna il suo 10° anno di attività e di pubblicazione. Beh, un applauso ad Alessandra possiamo anche farlo tutti insieme!!



Ma prima di passare all'intervista, volevo un po' presentarvi Alessandra, per chi ancora non la conoscesse!

ALESSANDRA PAOLONI

Alessandra Paoloni è nata a Tivoli, l'11 marzo del 1983. Coltiva fin da bambina una passione quasi viscerale per la scrittura e la lettura, pubblicando fin da giovanissima poesie e racconti su riviste (come Confidenze Donna o la rivista della casa editrice Orizzonti) e su giornali locali. Esordisce come scrittrice con la raccolta poetica “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento” (2008), cui seguono i due romanzi fantasy “Un solo destino” e “Heliaca la pietra di luce” entrambi editi con la 0111 Edizioni (2009 e 2010). Si ripresenta al pubblico nell'aprile del 2012 con il nuovo romanzo “La Stirpe di Agortos” (pubblicato con lo pseudonimo di Elisabeth Gravestone).
Arriva seconda, con il racconto “La Prova”, al concorso indetto dal blog “Club Urban Fantasy”, la cui antologia è disponibile sia in edizione cartacea che digitale.
Esce nel novembre 2012 il paranormal fantasy “La discendente di Tiepole” (ora fuori commercio).
Il suo racconto "In fuga per ricominciare" è stato selezionato dal Writer Magazine di Franco Forte ed è comparso nell'antologia "365 Storie d'Amore".
E' tra i vincitori del concorso “On the Road: diari di viaggio” indetto dalla Libro Aperto Edizioni con il racconto “Sulla strada per la fine”.
Pubblica con la Libro Aperto Edizioni il lungo racconto paranormal romance "Oltre l'oscurità" in edizione digitale.
Il racconto "La cura" viene inserito nella raccolta antologica digitale "La prima volta" edita dalla Triskell Edizioni ed è disponibile gratuitamente sul sito della casa editrice stessa.
Dal maggio 2013 è possibile scaricare da amazon la nuova versione dei “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento”.
Nel settembre del 2013 pubblica in ebook la prima parte della saga romance/erotica/fantasy dei Wendell, “L'esilio del Re” a cui seguirà “Il tempo di Luther”, uscito nel dicembre 2013 .
Il breve racconto “L'estate del Professore” fa parte della raccolta antologica “365 giorni d'estate” della Delos Books.
Nel marzo del 2014 pubblica su amazon il lungo racconto erotico “È te che aspettavo”, opera arrivata seconda al concorso della Sperling Privè, balzato quasi subito al primo posto della classifica di letteratura erotica di Amazon. Il 17 Giugno dello stesso anno, per la collana “Senza Sfumature” della Delos Books, è uscito il breve racconto erotico “L'amante del boia”.
La mia recensione: QUI
Nel settembre 2014 torna a pubblicare in totale autonomia il romanzo di genere romance contemporaneo “Ti regalo l'Amore”, opere selezionata e acquistata dalla Newton Compton Editori che ripubblica il romanzo in edizione cartacea il 30 Giugno 2016 con il titolo "Le infinite probabilità dell'amore". Sempre per la Newton Compton, il 15 giugno esce la novella "Doppio di cuori", Newton prosegue prima con la novella erotica "Non aspetterò che te" e poi con il romanzo "Hai conquistato ogni parte di me" (marzo 2017), entrambi attualmente solo editi in versione ebook.
prequel del romanzo. La collaborazione con la
Nel febbraio del 2017 per festeggiare il centesimo numero della collana Senza sfumature scrive il breve racconto “Le 12 ore”, pubblicato nell'antologia “Tutte le sfumature di Senza sfumature” della Delos Books.
Alcuni dei suoi racconti sono disponibili online e possono essere letti in maniera gratuita sul sito “Romanticamente Fantasy” o sul suo account Wattpad.
Nell'estate del 2017 inizia la sua collaborazione con la Delrai Edizioni.





Cara Alessandra, benvenuta sul nostro blog! Siamo qui per un evento per te molto importante, ovvero il traguardo dei 10 anni di pubblicazioni. Complimenti! Innanzitutto presentati ai nostri lettori. Chi è Alessandra?
Intanto vi ringrazio tantissimo per avermi voluta ospitare nel vostro blog. Grazie mille di cuore! Chi è Alessandra... Sono una ragazza comune, che abita con una gatta in un piccolo paese alle porte di Roma. Non ho un lavoro fisso ma mi occupo di svariate cose anche del tutto diverse (passo dal fare la babysitter a fare la segretaria nell'azienda di famiglia che è un oleificio). Trascorro le giornate tra bambini, scrittura, biblioteca (che gestisco assieme ad altre volontarie), faccende domestiche e chi ne ha più ne metta. Non sto mai ferma. Penso che nella vita si debba dare il massimo in tutte le cose. 
Dalla tua lunga biografia leggiamo che hai iniziato molto presto a scrivere. Qual è stato il primo traguardo raggiunto con la scrittura? E che emozioni hai provato?
Il primo traguardo emozionante è stato ovviamente la prima pubblicazione. Nel 2008 pubblicai i “Brevi monologhi in una sala da ballo di fine Ottocento”, una raccolta di poesie monologhi (che nei prossimi mesi uscirà in una veste del tutto nuova per la Delrai Edizioni, proprio per festeggiare il traguardo dei 10 anni). È stato il sogno che si faceva realtà, come uscire dal guscio e confessare a tutti che per anni ho scritto in solitaria, chiusa nella mia stanza, senza mai vantarmi di quello che facevo. È stato come fare un grande salto e dire a me stessa “ok, adesso ti sei rivelata. Quindi continua”. Quella emozione la rivivo ogni volta che esce un mio libro, anche se adesso aspetto la pubblicazione con una consapevolezza diversa.
Adesso a distanza di 10 anni, le emozioni sono ancora così forti?
Come ti dicevo prima, assolutamente sì. Ogni volta che aspetto l'uscita di un libro lo faccio con grande nervosismo ed emozione perché ogni volta è diverso, essendo i miei libri molto diversi tra di loro. Ricordo che, quando pubblicai il mio primo racconto erotico, ero molto agitata all'idea di come il pubblico mi avrebbe trovata in quelle nuove vesti. E, se penso alle opere che dovranno uscire nei prossimi mesi, sono emozionata all'idea di come andranno queste mie nuove avventure. Sono sensazioni che difficilmente si scordano. Restano attaccate a me e mi accompagnano come fossero delle amiche reali.
Molti sono i libri che hai scritto, principalmente fantasy. Come mai la scelta di questo genere? E quali sono i libri che ti hanno da sempre ispirata?
Il fantasy resterà sempre il mio primo amore. Il fantasy permette ad un autore di parlare attraverso metafore di questioni immortali come la lotta tra bene e male, la tirannia, l'amicizia vera, l'amore assoluto. E poi permette davvero di spaziare con la fantasia e la mente. Sicuramente Tolkien è stato un mio grande maestro, in gioventù. Ma non ho disprezzato nemmeno King, con il suo horror fantasy immaginifico e introspettivo. Due scrittori che è impossibile eguagliare ma che sono continue fonti di ispirazione.
Tra tutti i tuoi romanzi pubblicati, a quale sei più legata? E perché?
Direi i Brevi Monologhi perché, pur essendo la mia opera d'esordio, ha visto molti dei miei pensieri e delle emozioni di un tempo messe su carta. E sarò felicissima di poterla ridare al pubblico con il titolo di “Ardenti Deliri”, nella veste di ArtBook per la Delrai Edizioni. È un libro a cui tengo moltissimo, anche se potrebbe essere considerato di nicchia visto il genere.
Una domanda un po’ difficile, visto che sei una delle poche autrici che può vantare di aver pubblicato con diverse case editrici. Cosa ne pensi dell’editoria moderna?
Il mondo editoriale è davvero una giungla, a volte pericolosa. Quando ho iniziato io non c'era ancora il boom degli autori self e si utilizzava ancora cercare una casa editrice tradizionale, inviare il manoscritto e attendere con pazienza una risposta. Oggi invece esordire e farsi conoscere è molto più difficile perché ogni giorno escono tanti titoli diversi, di case editrici e di autori self, e si rischia di restare incastrati in questo marasma di nomi e di sinossi. Anche il lettore fa fatica a seguire tutte le nuove pubblicazioni. L'editoria italiana, nonostante tutte queste proposte, non passa un buon momento perché appunto si ha l'impressione che ci siano più autori che lettori. Tutto ciò che un autore deve fare è trovare un editore o un agente letterario che crede in lui. Se questo non accade allora ci sono parecchie piccole case editrici che lavorano bene. Altrimenti si può intraprendere la strada del self, diventando imprenditori di se stessi. Oppure mischiare le carte, come faccio io, e tentare più strade. L'importante è avere un atteggiamento onesto nei confronti del lettore. E questo atteggiamento spesso purtroppo viene a mancare.
Cosa dobbiamo aspettarci da Alessandra nei prossimi mesi ed anni? Che novità ci sono in arrivo?
Ce ne sono molte. A partire da una nuova pubblicazione con la Delos Books e una con la Delrai Edizioni. Nel 2018 ci sarà il ritorno di una saga che alcuni stanno ancora aspettando. Spero poi di ripubblicare qualche romanzo di genere romance, che sto ancora scrivendo. Insomma... dieci anni e non sentire né la fatica, né la voglia di smettere.
Ti ringrazio per averci tenuto compagnia e per aver risposto alle nostre domande. Vuoi aggiungere qualcosa per i tuoi lettori?
Grazie ancora a voi per l'ospitalità!
E grazie anche a quei lettori che non si sono ancora stancati di leggermi. Senza di voi, non sarei praticamente nulla. Dunque grazie di cuore!

Un grazie ad Alessandra e in bocca al lupo per il futuro!!

Fatemi sapere se conoscete Alessandra e se avete letto qualcuna delle sue pubblicazioni!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...